STUDIO TOPOGRAFICO ESSEMME

Topografia, Progettazione 2D - 3D, Sicurezza, Valutazioni, Certificazioni Energetiche. 

SERVIZI

ACCATASTAMENTI E RILIEVI TOPOGRAFICI

Accatastamenti e rilievi topografici, di terreni di piccole e grandi estensioni eseguiti con l’ausilio di strumenti di precisione, come stazione Totale TOPCON GPT-7500 e GPS TOPCON HIPER V, che garantiscono un elevata precisione ed affidabilità nelle operazioni topografiche in quanto TOPCON è leader nel settore.  

Lo studio tecnico esegue inoltre, frazionamenti, inserimenti in mappa e accatastamenti di immobili, rettifiche dei confini, picchettamenti e piani quotati.

Gli strumenti a nostra disposizione, sia hardware che software, ci consentono di soddisfare qualsiasi richiesta.

PROGETTAZIONE E URBANISTICA

Progettazione architettonica di strutture civili ed industriali, nonchè direzione dei lavori per l’esecuzione delle opere progettate e progettazione d'interni.

Redazione di C.I.L. (Comunicazione Inizio Lavori), D.I.A. (Denuncie di Inizio Attività), S.C.I.A. (Segnalazioni Certificate Inizio Attività), e Permessi di Costruire per l’ottenimento dei titoli abilitativi necessari all’esecuzione di opere edilizie (tinteggiatura esterna, rifacimento e manutenzione coperture, opere interne, recinzioni e cancellate, sistemazioni esterne, modifica rete fognaria, autorizzazione scarichi, ecc.).

Visualizza alcuni progetti da noi effettuati entrando nelle sezione galleria lavori 2D.

RENDERING 3D INTERNO/ESTERNO
Il Rendering 3D o più semplicemente render è un' immagine fotorealistica di un' accurata elaborazione tridimensionale effettuata attraverso un programma di Grafica 3D e perfezionata con altro programma di modellazione.

Il rendering risulta essere indispensabile per la committenza che, non volendo lasciare nulla all'immaginazione, vuole avere un' idea reale di come, nel loro progetto, forme, spazi e materiali possano integrarsi.

Visualizza alcuni dei Rendering 3D da noi effettuati entrando nelle sezione galleria lavori 3D.

ATTESTATI DI PRESTAZIONE ENERGETICA

La redazione degli attestati di prestazione energetica APE è tra i servizi tecnici proposti, dal nostro studio. Il certificato energetico ai sensi (dell’art. 6 del D.L. 4.6.2013 N. 63 e succesive mm. e ii.) consente di determinare quanto consuma una casa a livelli energetici classificando l’immobile in una scala di valori da A a G, il certificato è un documento indispensabile nella stipula di contratti di locazione e nella compravendita di immobili, per poter accedere alle eventuali detrazioni, pubblicizzare annunci immobiliari ed ottenere dal GSE gli incentivi statali sull'energia prodotta da impianti fotovoltaici.

Dal 1 Ottobre 2015 la normativa promuove di redigere gli APE secondo organizzazione, controllo e metodi nazionali.

SERVIZI CATASTALI ED IPOTECARI, ANCHE ONLINE

Lo studio svolge servizi catastali come visure e planimetrie catastali, accatastamenti di fabbricati, variazioni catastali con procedura DOCFA, frazionamenti  di terreni ed inserimenti in mappa di fabbricati con procedura PREGEO, richieste di VOLTURA, rettifiche al Catasto Fabbricati e Terreni, variazioni colturali con procedura DOCTE e tutto ciò che riguarda il settore catastale ed ipotecario. 

VALUTAZIONI IMMOBILIARI

Valutazioni immobiliari per privati o aziende, utili per determinare il valore commerciale di appartamenti, negozi, uffici, terreni agricoli o edificabili o di qualsiasi altro bene immobile, mediante stime analitiche e comparative e sulla base dei valori dell’Osservatorio Mercato Immobiliare (OMI) dell'Agenzia delle Entrate, ragguagliati con coefficienti parametrici e correttivi a seconda delle caratteristiche del bene stesso, il personale dello studio è inoltre in possesso di attestazione del qualificato di stima del valore immobiliare per il calcolo dei valori secondo lo standard ABI con il metodo (MCA) Market Comparison Approach.

COORDINAMENTO DELLA SICUREZZA IN CANTIERI TEMPORANEI O MOBILI

Il coordinamento della sicurezza è un insieme di attività volte a definire, in fase di progettazione di un’opera di ingegneria, le scelte progettuali ed organizzative, le procedure, le misure preventive e protettive richieste per eliminare o ridurre al minimo i rischi di lavoro (ove necessario, vanno prodotte tavole e disegni tecnici esplicativi) e le misure di coordinamento atte a realizzare l’opera.

Il Coordinatore della Sicurezza in Fase di Progettazione (C.S.P.) è un tecnico incaricato dal committente o dal responsabile dei lavori, dell’esecuzione dei compiti di cui all’articolo 91 comma 1 lettera a del D. Lgs. 81/08.

La nomina del C.S.P. è obbligatoria per tutti i lavori di Committenza Privata in cui è prevista, in fase progettuale, la presenza di due o più imprese coesistenti nello stesso cantiere anche non contemporaneamente.

Il C.S.P., durante la progettazione dell’opera, si impegna per la redazione del piano di sicurezza e di coordinamento e per la predisposizione del Fascicolo Tecnico dell’Opera.



REDAZIONE TABELLE MILLESIMALI

Le tabelle millesimali, ai sensi della legge italiana, rappresentano le quote di proprietà nel condominio, espresso come rapporto fra il valore di ciascuna unità e il valore dell'intero edificio, fatto uguale a 1.000.

Gli articoli 1118 e 1123 del codice civile italiano disciplinano la misura, rispettivamente, del diritto e dell'onere di contribuzione di ciascun condomino, stabilendo che questa sia proporzionale al valore del piano o della porzione di piano (unità immobiliare). Le disposizioni di attuazione del codice civile (all'art. 68) prevedono che esso debba contenere il valore di ciascun piano o porzione di piano e che i valori stessi debbano essere espressi in apposita tabella allegata al regolamento.

La tabella millesimale è, pertanto, costituita da una tabella sintetica, nella quale sono riportati i valori proporzionali relativi alle singole unità immobiliari, i valori rilevano sia per quanto riguarda il voto in assemblea, sia per quanto riguarda il contributo alle spese.


REDAZIONE DENUNCE DI SUCCESSIONE

Nel diritto civile italiano, la dichiarazione di successione della persona defunta è una dichiarazione che gli eredi e/o legatari sono obbligati a presentare, all'Ufficio dell'Agenzia delle Entrate competente, entro 12 mesi dalla morte nel caso il defunto abbia lasciato anche soltanto un immobile o denaro. In caso di immobili, dopo la presentazione della dichiarazione di successione è necessario procedere alla voltura degli immobili, a favore di eredi e legatari, nelle corrette proporzioni.

La presentazione della dichiarazione di successione e della voltura catastale, oltre ad eventuali altre dichiarazioni e/o comunicazioni, quali ad esempio quelle previste in caso di “Beni Culturali”, sono obbligatorie per legge. La mancanza di detti adempimenti comporta sanzioni amministrative e problematiche che vengono scoperte dagli interessati soltanto dopo tempo, con rilevanti sanzioni e limiti, tra cui l'impossibilità di vendere gli immobili ereditati.

L'imposta di successione, relativa a tutti i beni lasciati dal defunto, è dovuta dagli eredi, in solido tra loro, e dai legatari, solo per la loro quota. Al momento della presentazione della dichiarazione di successione, e della voltura catastale, dovranno essere pagate le tasse e imposte (tributi speciali, imposte ipotecarie, catastali e di bollo, tasse ipotecarie), ad eccezione dell'imposta di registro, che, se dovuta, verrà richiesta in seguito direttamente dall'Agenzia delle Entrate.

In presenza di immobili (terreno e fabbricati), deve essere presentata la richiesta di voltura al Catasto entro 30 giorni dalla presentazione della dichiarazione di successione, al fine di aggiornare i dati relativi ai soggetti proprietari e alla misura del possesso.



REDAZIONE PERIZIE GIURATE E CONSULENZE TECNICHE
La consulenza tecnica, nel processo civile, è l'attività esercitata da un esperto, munito di specifiche competenze e conoscenze, nei confronti del giudice (consulente tecnico d'ufficio) o delle parti (consulente tecnico di parte). 
Il consulente tecnico di parte non è altro che un libero professionista, di regola operante in un determinato campo tecnico/scientifico, al quale una parte in causa -attuale o potenziale- conferisce un incarico peritale in quanto ritiene l'incaricato esperto in uno specifico settore. Non esistono tuttavia particolari preclusioni o indicazioni, nel codice di procedura civile, con riferimento ai CTP, talvolta vengono nominati dipendenti stessi di una Parte. In sostanza se un soggetto è coinvolto in una causa pendente o intende intraprenderne una (il caso dell'accertamento tecnico preventivo), incarica una persona di propria fiducia (il consulente di parte appunto) affinché questa affianchi il consulente tecnico nominato dal giudice nell'esecuzione del suo incarico e svolga le proprie osservazioni a supporto o critica del risultato al quale il perito del giudice sarà giunto.